> Home > News > News


Ricordo di GIOVANNI BACCONI, Sindaco di Asciano,

Asciano - esule in Francia per sfuggire alle persecuzioni Fasciste


Scarica allegato pdf

Oggi 25 Aprilie 2017, giorno della memoria e della riflessione, è stata l'occasione per intitolare a questo giovane ma coerente militante progressista, la nuova area verde attrezzata posta fra via Barna e il corso del fiume Bestina.

Giovanni nasce in via Conte Guido il 10 novembre del 1893, da Giuseppe Bacconi e Isolina Landi, dopo altri tre figli: Anita, Oliva e Pietro.

Nel Novembre del 1920 viene nominato Sindaco di Asciano all'interno di un consiglio comunale a grande maggioranza Socialista, 16 consiglieri su 20. 
Il suo ruolo di primo cittadino però dura pochissimo, infatti nella prima metà dell'anno successivo si dimette, a seguito della scissione di Livorno fra Socialisti e Comunisti, non condividendo le ragioni della rottura.


Nonostante sia ritornato a svolgere solo il lavoro di bracciante agricolo, subito dopo la marcia su Roma dei Fascisti, comincia ad essere perseguitato, purgato e bastonato per il suo rifiuto ad aderire al Partito Nazionale Fascista. Le continue persecuzioni e percosse perpetrate dalle "camicie nere" senesi e il commissariamento dell'Amministrazione comunale, lo convincono a fuggire da Asciano e cercare riparo all'estero.

Nella speranza di potersi imbarcare per il continente americano, si nasconde a lungo nell'entroterra di La Spezia. A Maggio del 1923, ottenuto non sappiamo come, il passaporto per la Francia, decide di raggiungere Nizza.


In Francia, come altri esuli antifascisti, si arrangia lavorando come può. Il suo stato fisico, irrimediabilmente compromesso da percosse e stenti degli anni precedenti, probabilmente non risulta ormai compatibile con il duro lavoro da muratore e all'età di 37 anni muore esule a Nizza.


Il motivo per cui viene ricordato questo umile ascianese, non sta nel fatto di essere stato brevemente primo cittadino ascianese, ma per la sua grande coerenza, onestà intellettuale e fermezza rispetto ai propri ideali fino alla sua prematura morte.



CONDIVIDI SU:
FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibesemail

SOGGIORNI NELLE VICINANZE

SAN MARTINO

SAN GIOVANNI D'ASSO

Antica fattoria ai margini del pittoresco borgo di Montisi, in posizione panoramica. Ospi...

IL PIANO

ASCIANO

Immersa nella natura incontaminata della campagna senese, a pochi minuti dal centro storic...

PIAN DI BARI

ASCIANO

Situato nel cuore delle crete Senesi, l'agriturismo Pian dei Bari e' il posto ideale in cu...

RISTORO E SVAGO NELLE VICINANZE

Pizzeria Bar Ristorante Torricelli, dal 1963

RAPOLANO TERME

Situato a 200 metri da uno dei due stabilimenti termali e con possibilità di parche...

Teatrino Gori

RAPOLANO TERME

Sul lato ovest del cortile del Palazzo Gori Martini è stato costruito un fabbricato...

Bar GASTON di Davide Manieri & C.

ASCIANO

Nuovo locale gestito da giovani, per giovani e "diversamente giovani".  ...